Dove nascono le ricette degli chef?

By Letizia Bonetti, Published on 13 aprile 2018

Siete curiosi di sapere come e dove nascono le ricette di My Cooking Box?

Tutti gli ingredienti sono accuratamente selezionati e ogni ricetta è testata in diverse varianti per raggiungere la perfezione. Ma cosa è la perfezione per My Cooking Box? Fornire gli ingredienti migliori per realizzare un piatto da chef anche nella cucina di casa! E poi ancora: dove si mettono alla prova gli chef di My Cooking Box per trovare la ricetta perfetta da far replicare anche ai cuochi casalinghi… e spesso anche un po’ pasticcioni? Nel quartier generale dell’Accademia del Gusto di Ascom Formazione Bergamo, a Osio Sotto.

“Abbiamo collaborato con My Cooking Box fin dall’inizio: ci ha colpito molto questo progetto originale e innovativo, che si è dimostrato anche serio e valido, dove nulla è lasciato al caso – spiega Daniela Nezosi, responsabile Area Formazione e Sviluppo di Ascom Bergamo e direttore Accademia del Gusto -. E’ una sfida avvincente anche per gli chef riproporre l’alta cucina nel contenitore di My Cooking Box, ovvero creare un prodotto che si possa rigenerare a casa senza troppa esperienza ai fornelli. Il valore aggiunto della nostra struttura si riassume in due punti fondamentali: abbiamo cucine super attrezzate e aiutiamo a selezionare gli chef”.

Poi bisogna anche individuare i prodotti più adatti, che sposino al meglio il concetto di My Cooking Box: materie prime di alta qualità che si conservano alla perfezione nella box per ricreare in modo semplice la ricetta studiata dallo chef. “Per ogni ricetta nelle cucine dell’Accademia del Gusto vengono fatti tantissimi test con diverse materie prime e da chef differenti – continua Daniela Nezosi -. Bisogna infatti individuare i prodotti che si sposano al meglio con le ricette che My Cooking Box intende mettere sul mercato. Questa lunga ricerca è garanzia di prodotti di qualità, che punta alla salvaguardia del sapore corretto”.

“L’Accademia del Gusto di Ascom Bergamo è un partner fondamentale: sono stati i primi a credere nel mio progetto e a darmi tutto il supporto nello sviluppo delle nostre box”, spiega Chiara Rota, fondatrice di My Cooking Box, che ha conosciuto l’Accademia del Gusto grazie a un corso per imparare a cucinare, frequentato per due mesi quando My Cooking Box era ancora solo un’idea.


Letizia Bonetti

Giornalista e social media manager, sempre in giro per il mondo ma grande sostenitrice del made in Italy, ama la buona cucina... però è un disastro ai fornelli! Da quando ha scoperto My Cooking Box è (quasi) diventata una chef coi fiocchi.

Accetto le condizioni della Privacy Policy.